HomePage Italiano  English Cerca
Facebook
Il software si fa in quattro
Articolo tratto da "Automazione Industriale", numero 106 - Aprile 2003

Immagine 1
Copertina dedicata a MainteX

Questo mese è ospitato in copertina MainteX, l'affermato software di Automa ideato per gestire la manutenzione preventiva, oggi ancora più pronto a soddisfare le differenti esigenze del mercato.

A cura dell'Ufficio Tecnico Automa srl

MainteX ha la capacità di controllare un intero impianto in modo semplice ed estremamente efficace. È lo stesso manutentore che direttamente può programmare le attività di sua competenza, elaborare un piano teorico di manutenzione (pianificazione), predisporre un documento consuntivo degli interventi programmati e straordinari, mantenere sotto controllo i costi e produrre uno storico delle informazioni relativo agli interventi eseguiti.
Organizzato in schede gestibili autonomamente, MainteX è semplice da utilizzare ed è uno strumento prezioso per il raggiungimento degli obiettivi tecnici, organizzativi ed economici, tipici della manutenzione:
  • riduzione dei fermi macchina, monitoraggio di tutte le apparecchiature e ottimizzazione delle scorte di magazzino
  • miglior gestione del lavoro e garanzia per la sicurezza del personale
  • diminuzione dei costi di manutenzione, migliore controllo economico e riduzione degli scostamenti dal budget grazie alla conservazione dello storico delle attività

Immagine 2
Videata di MainteX

Allo scopo di facilitare l'integrazione, inoltre, il software adotta la tecnologia ADO di Microsoft per accedere ai database standard e, per soddisfare anche le esigenze del mercato internazionale, è disponibile in diverse lingue, Italiano, Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo.

Parola d'ordine: FACILITÀ!
Per acquistare MainteX è sufficiente un clic sul nostro sito alla sezione freedownload, è possibile scaricare il programma di installazione. Per far funzionare il sistema, dotato di una protezione software, è necessario un codice di attivazione. In base alla licenza scelta il prodotto funzionerà in una delle due versioni STANDARD o EXPRESS.
I codici di abilitazione possono essere richiesti direttamente all'azienda, sia compilando e inviando la scheda di registrazione che appare quando si lancia l'applicazione, sia direttamente mediante l'acquisto via web.
Dopo l'installazione, senza l'inserimento di codici di attivazione, il prodotto funzionerà in modalità Demo per dare a tutti gli utenti la possibilità di provare il sistema di manutenzione prima dell'acquisto della licenza. Le uniche differenze di questa versione rispetto a MainteX STANDARD ed EXPRESS consistono nell'inserimento di un massimo di tre schede di manutenzione e nella limitazione sulla consuntivazione degli interventi. Tutte le altre funzionalità, invece, sono equivalenti.
L'architettura del sito e-commerce di MainteX è semplice e funzionale per facilitare il più possibile il reperimento delle informazioni necessarie per avere un quadro generale, ma molto preciso, delle caratteristiche e delle funzionalità del sistema di manutenzione.
Per chiarire qualsiasi dubbio e per soddisfare ogni curiosità sul funzionamento, il software è stato inoltre dotato di un utilissimo help in linea, semplice da consultare.

Oggi e Domani
Per rendere MainteX ancora più flessibile e adatto alle differenti esigenze del mercato, Automa ha iniziato da tempo una collaborazione con Intrè, azienda con una consolidata esperienza nel settore dello sviluppo di software per il mondo industriale, che ha permesso di diversificare il prodotto e di proporne due versioni.
Quella STANDARD si rivolge a tutti coloro che devono gestire un impianto o un sistema complesso e che, quindi, hanno bisogno di un numero illimitato di elementi e di schede su cui fare manutenzione. È fornita con una licenza d'uso relativa ad un singolo PC e include anche DOLPHIN, un prodotto software ideato da Automa, per favorire gli sviluppatori di applicazioni Windows del livello EPS/MES.

Immagine 3
Articolo

Per rispondere alle numerose richieste di coloro che devono gestire impianti meno complessi o che, dovendo scegliere tra numerosi sistemi di manutenzione, intendono limitare il proprio investimento in fase di valutazione, Automa propone anche il pacchetto più compatto MainteX EXPRESS, con cui si hanno a disposizione 100 elementi e 50 schede.
Le due versioni realizzate sono solo un primo risultato dello sforzo strategico di Automa che, dopo aver proposto al mercato un prodotto valido e innovativo, per rispondere alle numerose richieste ha messo a disposizione due MainteX; l'obiettivo, nel lungo periodo, è di realizzare altre due versioni e di estendere la rete di VAR capaci di supportare l'integrazione del software con il livello gestionale per completare definitivamente l'offerta e creare proposte ad hoc per tutte le tipologie di clienti.

Una collaborazione vincente
Per realizzare la sua strategia di soddisfare al meglio le esigenze dei manutentori, Automa, azienda di primo piano nel settore dell'automazione industriale, nel 2000 ha deciso di trovare un partner, specializzato nello sviluppo di prodotti software, che potesse operare in modo continuativo su MainteX così da renderlo sempre più appetibile e competitivo.
Dopo un'attenta ricerca, nei primi mesi del 2001 è iniziata la collaborazione con Intrè, una affermata e dinamica società che, grazie al suo team preparato ed affiatato, opera con successo nell'ambito dello sviluppo e della gestione a 360° di prodotti software studiati per le problematiche del mondo industriale.

Immagine 4
Caricatura

L'intesa tra le due aziende è risultata da subito vincente grazie alle sinergie create dalla condivisione delle competenze specifiche di ciascuna e al rapporto di massima collaborazione che da subito si è stabilito. Il team di progetto, infatti, è composto da persone estremamente flessibili, aperte al cambiamento e desiderose di apprendere nuove conoscenze.
Grazie a questa collaborazione, Automa può oggi proporre MainteX in due versioni (Standard ed Express) e vendere il suo software via web utilizzando la piattaforma TAcTIS realizzata da Intrè.
Mappa del sito Mappa del sito Inizio pagina Inizio pagina