HomePage Italiano  English Cerca
Facebook
La sicurezza delle macchine da stampa rotative
Articolo tratto da "Automazione Industriale", numero 105 - Marzo 2003

Immagine 1
Articolo

Eurosistemi, attiva da più di dieci anni nel settore della stampa su tessuto, ha scelto il software di supervisione di Automa per garantire il perfetto funzionamento della prestigiosa Altair Serie 2000.

A cura della redazione

Presso l'azienda tessile Stamperia Olonia di Varese è già operativa una delle più sofisticate macchine da stampa rotative di alta precisione: Altair serie 2000, con cui si è raggiunto un risultato importante in un settore dell'industria classica solitamente tradizionalista e poco attento alle innovazioni tecnologiche. Questo limite, in aggiunta alla complessità del processo di produzione e del parco macchine delle imprese che operano nel settore, ha fino ad oggi creato delle difficoltà nel raggiungere buoni risultati in tema di precisione, velocità di stampa e sicurezza.

Immagine 2
Figura 1

Il layout di Altair Serie 2000 (figura 1) può dare una prima idea dell'elevata difficoltà di gestione di una macchina di questo tipo. Il gruppo di entrata con calandra di traino senza ballerino è sincronizzato in asse elettrico con il tappeto e dà la possibilità di variare a piacimento la tensione sul tessuto, mentre il corpo macchina ha una struttura componibile con più moduli costituiti da tre teste di stampa ciascuno. Anche l'asciugatoio, con riscaldamento a gas e ventilatori controllati da inventer, ha una struttura modulare con la possibilità di montaggio di una o due reti di trasporto tessuto ed esecuzione di più passaggi. L'uscita è costituita da un gruppo di traino con ballerino, che permette l'accumulo del tessuto sull'avvolgitore tangenziale automatico e che supporta un dispositivo di fermata per ispezione.

Immagine 3
Altair Serie 2000

Forte della sua consolidata esperienza nel settore della stampa dei tessuti, Eurosistemi ha realizzato questo impianto all'avanguardia per soddisfare al meglio le specifiche esigenze del mercato tessile in fatto di velocità di stampa, precisione, diminuzione degli scarti, automazione dell'impianto e sicurezza. L'impianto è stato infatti dotato di due sistemi brevettati e unici nel settore: DDS e ABS.

Immagine 4
Altair Serie 2000

Il Dual Drive Supervisor (DDS) è il comando di unità di stampa con doppia motorizzazione (una per ogni mandrino "porta cilindro") i cui principali obiettivi sono: l'eliminazione dei giochi grazie alla trasmissione del moto senza alberi e ingranaggi, ma con accoppiamento diretto motoriduttore-mandrino; la possibilità di sfasamento radiale dei due mandrini per recuperare montaggi imprecisi di ghiere sui cilindri e il controllo delle differenze di coppia applicata ai due motori per evidenziare anomali posizionamenti diagonali delle unità di stampa.
Advanced Blanket Software (ABS) è il sofisticato software di controllo automatico di tutte le forze che interagiscono con il tappeto della macchina annullando gli effetti negativi che pregiudicano il raggiungimento della massima precisione di stampa.

Più sicuri con il supervisore
Per migliorare le funzionalità della macchina in tema di automazione e controllo, inoltre, si è scelto di utilizzare Super-Flash, il sistema di sviluppo di Automa per la creazione guidata di applicativi per la supervisione industriale. Sul PC di controllo macchina vengono visualizzati e gestiti allarmi, variabili, ricette, trend e così via. Un secondo PC è interfacciabile in rete per la ricezione del programma giornaliero di produzione e per la trasmissione dei consuntivi di produzione. È inoltre possibile un ulteriore collegamento in rete con il livello superiore (EPS/MES) per la gestione integrata dei sistemi informativi.

Immagine 5
Figura 2

Il software "user friendly" (figura 2), infine, consente le più ampie possibilità di intervento poichè tutte le funzioni disponibili sono presentate per mezzo di finestre grafiche di immediata comprensione ed utilizzo.
Per soddisfare i criteri imposti dall'Unione Europea in tema di sicurezza degli operatori dell'impianto e del processo in cui è inserito, Altair Serie 2000 utilizza sia strumenti software sia soluzioni meccaniche. Da una parte Super-Flash permette la gestione da PC degli allarmi e delle variabili adibite alla sicurezza della macchina ed a quella dell'operatore; dall'altra numerosi dispositivi operano nei circuiti elettrici della macchina determinandone all'occorrenza l'arresto immediato e sicuro.
In caso di emergenza o pericolo il supervisore indica sullo schermo il punto preciso della macchina in cui si è verificata l'anomalia, che l'operatore può direttamente gestire da PC.
Ogni parte della macchina potenzialmente pericolosa, inoltre, è protetta da carterature mobili con finecorsa di sicurezza codificati e tutte le posizioni operative sono dotate di dispositivi di arresto di emergenza (pulsanti o funi).
Ogni unità di stampa presenta una costa sensibile di sicurezza applicata lungo tutta la larghezza dell'unità stessa e il gruppo di arrotolatura tangenziale, in conformità alla norma di riferimento UNI EN ISO 11111, è dotato di un sistema di protezione mobile che può essere azionato con un meccanismo a pantografo che mantiene costante la distanza della protezione rispetto al punto di imbocco del tessuto. L'arresto di emergenza in condizioni di pericolo non comporta mai problemi al prodotto e tutti i registri di posizione della macchina vengono memorizzati.

Super-Flash il supervisore di Automa
Super-Flash, l'ambiente software integrato per la generazione guidata di applicativi per la supervisione industriale e per l'interfaccia uomo-macchina, è la punta di diamante di Automa, azienda italiana di primo piano nel settore dell'automazione. Il sistema di sviluppo si basa su una struttura nativa a 32 bit che consente di mantenere le prestazioni ad un livello elevato, offrendo agli utenti nuove e sempre più numerose possibilità di applicazione.

Immagine 6
Copertina

Super-Flash è multipiattaforma, infatti genera applicazioni in grado di funzionare in ambienti Windows, DOSX e, in un prossimo futuro, anche CE e Linux; è dotato di diversi moduli standard (allarmi, ricette, stampe, trend, ecc.) e gode di un qualificato supporto post-vendita.
La nuova versione 3.6, pienamente compatibile con quelle precedenti, è completamente integrata in Windows ed ha un editor grafico rinnovato per migliorarne le prestazioni e la facilità d'uso.
Mappa del sito Mappa del sito Inizio pagina Inizio pagina